Trovatori, bardi e fiere medievali

Già il periodo classico «aveva i suoi musicanti, mimi, giocolieri ed equilibristi» (Carlson, 2004), menzionati anche da Terenzio nel prologo della commedia Hecyra, nel medioevo poi si diffusero la figure del trovatore, del bardo, del menestrello e anche compagnie di quelli che in Inghilterra furono chiamati glee-men, «un termine che includeva danzatori, contorsionisti, ma anche scimmie ed altri animali ammaestrati» (Frost, 1875). I luoghi delle loro rappresentazioni erano prevalentemente le fiere e i circhi, dunque con audience di estrazione anche popolare come lo era il pubblico del più illustre dei progenitori della performance contemporanea: la commedia dell’arte.

Terenzio – Hecyra, PROLOGO I

Hecyra est huic nomen fabulae. Haec quom datast
nova, novom intervenit vitium et calamitas
ut neque spectari neque cognosci potuerit:
ita populus studio stupidus in funambulo
animum occuparat. Nunc haec planest pro nova, (5)
et is qui scripsit hanc ob eam rem noluit
iterum referre ut iterum possit vendere.
Alias cognostis eius: quaeso hanc noscite.

  • Wikipedia – Teatro Medievale [link]
  • Wikipedia – La commedia dell’arte [link]

Non si trattava di un genere di rappresentazione teatrale, bensì di una diversa modalità di produzione degli spettacoli. Le rappresentazioni non erano basate su testi scritti ma dei canovacci detti anche scenari; i primi tempi erano tenute all’aperto con una scenografia fatta di pochi oggetti. Le compagnie erano composte da dieci persone: otto uomini e due donne. All’estero era conosciuta come “Commedia italiana”. Nella loro formula spettacolare, i comici della Commedia dell’Arte introdussero un elemento nuovo di portata dirompente e rivoluzionaria: la presenza delle donne sul palcoscenico.

Questione molto curiosa dell’umanesimo tra Quattrocento e Cinquecento: tutti leggono teatro, tutti pensano al teatro antico greco e latino e non esistono teatri. Ci vorranno cento anni prima che nasca la prima volta l’idea di un teatro fisico vero e proprio. Philippe Daverio

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s