Da mappa a itinerario. Descrivere la performance

Quando una persona si muove dentro uno spazio architettonico crea delle vedute specifiche di questo luogo e al contempo realizza un assemblaggio fisico e psichico. Proprio come accade allo spettatore cinematografico quando associa le sequenze e traccia un itinerario accostando o contrapponendo le diverse situazioni. In maniera virtuale lo spettatore opera mentalmente come il visitatore.

Giorgi, E. (Intervista a Giuliana Bruno) “Racconti in superficie”, Domus, 14 giugno 2013, Roma

[…] Se l’ipertestualità diventa caratteristica fondante del luogo, più che la spazialità, per darne una rappresentazione «il modello non è più la mappa ma l’itinerario, una frammentaria sequenza di eventi e azioni attraverso gli spazi per una narrazione nomade, in cui il percorso è articolato dal movimento dell’artista» (Kwon, 2002).

Come nel modello di movimento proprio del cyberspazio e di Internet, strutturato come un’esperienza di transito, una cosa dopo l’altra, non in simultanea, questa trasformazione “testualizza” spazi e “spazializza” discorsi (ibid.).

Nel testo di Birch e Tompkins si distinguono tre possibili “stati” di un luogo: come sito geografico (nozione assimilabile a quella di “sito in senso letterale” di Meyer), come teatro di avvenimenti storici, come location di performance. E anche qui viene rilevato come «la descrizione di quest’ultima tipologia non possa avvenire con una mappa o un compasso» (Birch e Tompkins, 2012).

Ecco la mappa, a metà tra luogo e rappresentazione, messa a punto da Jacopo Colombo e Nina Losi per lo spettacolo In-boscati.

Mappa di In-boscati a cura di Jacopo Colombo e Nina Losi

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s